News

01/04/2022

I due alleati dello sport

Al Museo del Calcio di Coverciano, Livio Gigliuto presenta i dati di un'indagine sul calcio e la sua passione che Fondazione Italia Digitale e PA Social hanno commissionato all'Istituto Piepoli.

25/03/2022

La situazione dei Medici di famiglia

Secondo un'indagine dell'Istituto Piepoli, l'81% degli italiani è molto o abbastanza soddisfatto del proprio medico di base.

23/03/2022

La fidelizzazione ha un futuro?

La loyalty ha un futuro, ma deve saper leggere bene il presente e i suoi dati per essere un alleato affidabile, lo rileva un'indagine dell'Istituto Piepoli per l'Osservatorio permanente delle Campagne fedeltà di Promotica SpA.

18/03/2022

PNRR: che cos’è?

Da un'indagine sul PNRR, svolta dall'Istituto Piepoli per la Fondazione Italia Digitale, emerge che il 62% degli italiani ne ha sentito parlare ma pochi conoscono bene i contenuti.

01/03/2022

Venduti ai minori

Da un'indagine dell'Istituto Piepoli per il Moige - Movimento Italiano Genitori, emerge che molti sono i prodotti off limits che di fatto vengono venduti ai minori.

22/02/2022

Ortofrutta e frutta secca

Gabriele Conigliaro, Senior Quantitative Researcher di Istituto Piepoli, presenta agli amici di GDONews un sondaggio che ha riguardato il mondo dell’ortofrutta e della frutta secca.

19/02/2022

Fibromialgia nemica delle donne

Una recente survey dell’Istituto Piepoli, in collaborazione con Aisf Odv e il contributo non condizionante di Alfasigma, accende i riflettori sulla fibromialgia

18/02/2022

I primi tre timori degli italiani

Alessandro Amadori, Direttore del Dipartimento Qualitativo dell'Istituto Piepoli, intervistato da ilsussidiario.net dice che nonostante con il Covid ci si ammali di meno, la pandemia è al primo posto fra le preoccupazioni degli italiani. Seguono il caro vita e la sicurezza.

14/02/2022

Bonus Psicologo 2022

Una recente indagine dell’Istituto Piepoli per il Consiglio Nazionale dell’Ordine degli Psicologi, mostra come il Bonus psicologo sia fondamentale per superare i danni provocati dalla pandemia di Covid19. Nel 2021, infatti, per il 21% dei casi, la terapia psicologica è stata interrotta per motivi economici.