27/09/2019

Global Strike

L’opinione pubblica tifa per il Global Strike: più di 7 italiani su 10 d’accordo con i giovani che stanno riempiendo le piazze italiane contro il cambiamento climatico.

L’Opinione tifa per il Global Strike: più di 7 italiani su 10 ne condividono obbiettivi e metodi ma c’è scetticismo sulla capacità degli attivisti di influire sulle decisioni delle istituzioni.

“Ottimisti i giovani, che ci credono di più” – commenta Livio Gigliuto, Vice Presidente dell’Istituto Piepoli, ed aggiunge: “Ad aver alzato la soglia di attenzione sul tema sono stati gli eventi di Amazzonia, Russia e Africa, noti praticamente alla totalità dell’Opinione e causa, secondo quasi 8 italiani su 10 (soprattutto donne e giovani) dal riscaldamento globale”.

Ma cosa sono disposti a fare gli italiani, per risolvere il problema del riscaldamento globale?

Se l’89% è pronto a ridurre i propri consumi di plastica, solo il 53% cambierebbe radicalmente stile di vita, ad esempio abbandonando l’uso del mezzo privato.”

 

Istituto Piepoli per ANSA