31/10/2018

Fedeltà alla Farmacia

Per PharmaRetail, Istituto Piepoli dà la parola ai consumatori. 4 italiani su 10 sono fedeli alla propria farmacia di riferimento.

In un contesto generale in cui per il retailer è difficile mantenere il rapporto con il consumatore che si informa e fa ricerca di prodotto online scegliendo il fornitore del miglior prezzo,  la farmacia gode di una condizione privilegiata.

L’Istituto Piepoli ha condotto in esclusiva per PharmaRetail un’analisi sul tema della fedeltà dei consumatori alla farmacia, vediamo i risultati.

La fedeltà

Quattro italiani su dieci sono fedeli alla propria farmacia di riferimento, e altri quattro hanno 2-3 farmacie preferite. La fedeltà cresce tra i Senior e decresce decisamente tra gli adulti da 35 a 54 anni.

I criteri di scelta della farmacia

Ma quali sono i principali criteri di scelta della farmacia? Vince la comodità, ossia l’accessibilità e la vicinanza all’abitazione o al luogo di lavoro, subito seguita dal personale, per il quale l’affidabilità e la capacità di consiglio sono doti fondamentali.

L’importanza del personale aumenta tra gli italiani che sono affetti da patologie croniche (molto presenti tra le fasce più anziane della popolazione), arrivando a essere motivo di scelta per ben 4 rispondenti su 10.

Le altre ragioni di scelta sembrano decisamente meno rilevanti; la convenienza dell’offerta, ossia la presenza di prezzi più bassi e promozioni, pesa per il 5%, ma cresce al 7% tra i più anziani e le regioni del Sud Italia.